Localita Toscane

guida turistica e hotel
Localita Toscane

Hotel e Strutture Ricettive della Toscana

La Toscana è una delle maggiori regioni italiane per patrimonio storico, artistico, culturale e paesaggistico. Oltre ad essere la culla del Rinascimento e della lingua italiana, che è derivata quasi interamente dal dialetto toscano, in Toscana si sono verificate per la prima volta nella storia due grandi conquiste da parte dell'umanità: la parità di diritti tra uomo e donna durante la Civiltà etrusca e l'abolizione della pena di morte, avvenuta nel Granducato di Toscana il 30 novembre 1786 grazie a Pietro Leopoldo di Lorena.
Posta nell'Italia centrale, confina a nord-ovest con la Liguria, a nord con l'Emilia-Romagna, a est con le Marche e l'Umbria, a sud con il Lazio. Ad ovest, i suoi 397 km di coste continentali sono bagnati dal Mar Ligure nel tratto centro-settentrionale tra Marina di Carrara (confine con la Liguria) e il Golfo di Baratti; il Mar Tirreno bagna invece il tratto costiero meridionale tra il promontorio di Piombino e la foce del fiume Chiarone, che segna il confine con il Lazio.
Cerca e prenota hotel
Arrivo
Partenza

Toscana guida turistica e hotel

La Toscana amministra anche le isole dell'Arcipelago Toscano: Gorgona nel Mar Ligure, Capraia nel Canale di Corsica, l'Isola d'Elba, a cavallo tra il Mar Ligure, il Canale di Corsica, il Mar Tirreno e il Canale di Piombino, le isole di Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri nel Mar Tirreno. In totale, le isole dell'Arcipelago Toscano si sviluppano lungo 230 km di coste.

Il capoluogo regionale è Firenze; le altre città capoluogo di provincia sono Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.
La Toscana conta più di 3 milioni e mezzo di abitanti che rappresentano circa il 6% della popolazione italiana, con una densità di circa 155 abitanti per km² che risulta inferiore rispetto alla media nazionale. Poco più del 10% della popolazione toscana risiede nel capoluogo regionale e circa un terzo del totale regionale nell'area metropolitana Firenze-Prato-Pistoia che si sviluppa senza soluzioni di continuità nella corrispondente conca intermontana. Altre zone densamente popolate sono, in ordine decrescente, l'area livornese, la fascia costiera della provincia di Massa-Carrara e della Versilia, la Valdinievole e la Piana di Lucca, l'area pisana e il Valdarno inferiore ed infine la zona del Valdarno superiore tra Arezzo e Firenze.

Località della Toscana

Siena
Siena è un comune della Toscana (55.000 ab. ca.), capoluogo dell'omonima provincia. La città è universalmente conosciuta per il suo patrimonio artistico e per la sostanziale unità stilistica del suo arredo urbano medievale. È stata dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.

Pisa
Pisa è un comune della Toscana ed il capoluogo della omonima provincia. Ospita il più importante aeroporto della Regione, il "Galileo Galilei", ed è sede di ben tre istituzioni universitarie.
Tra i monumenti più importanti della città vi è - nella celebre Piazza dei Miracoli, dichiarata patrimonio dell'umanità - la cattedrale costruita in marmo tra il 1064 ed il 1118, in stile romanico, con i suoi portali in bronzo di Bonanno Pisano ed il pulpito di Giovanni Pisano. Nella piazza svetta la caratteristica Torre pendente del XII secolo, alta 55 metri, che acquisì la sua caratteristica inclinazione immediatamente dopo l'inizio della sua costruzione.

Livorno
Livorno (155.986 abitanti circa) è una città della Toscana, capoluogo della provincia omonima.
È uno dei più importanti porti della costa del mar Ligure, sia come scalo commerciale che turistico e, tra tutte le città toscane, la più giovane.Il territorio comunale di Livorno comprende anche l'Isola di Gorgona e le secche della Meloria facenti parte del Parco nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Massa
Massa è una città della Toscana, capoluogo della Provincia di Massa-Carrara. Il centro cittadino si sviluppa attorno al castello del XV secolo dei Malaspina e al palazzo ducale del periodo rinascimentale che dà su Piazza Aranci, al centro della quale, vi è un obelisco circondato da quattro leoni. Dal lato nord della piazza inizia via Dante Alighieri che termina con il duomo della città.

Carrara
Carrara è un comune di 65.560 abitanti in Provincia di Massa-Carrara.
È il centro più importante dell'industria italiana del Marmo di Carrara, con il famoso marmo bianco estratto dalle vicine Alpi Apuane. Tra i monumenti della città si ricordano il duomo del XII secolo ed il palazzo ducale del XVI secolo, ora sede dell'Accademia delle Belle Arti.

Pistoia
Pistoia è una città di circa 90.000 abitanti, capoluogo dell' omonima provincia. l comune di Pistoia è attraversato da diversi corsi d'acqua, nessuno però di grandi dimensioni e tutti caratterizzati da un regime spiccatamente torrentizio. Il principale di essi è l'Ombrone Pistoiese che lambisce ad ovest la città. Giunto nelle vicinanze del quartiere di San Biagio, l'Ombrone Pistoiese ha acque limpide e pulite, in grado di ospitare anche specie ittiche pregiate quali la trota fario, il vairone e lo scazzone.

Prato
Prato è un comune di 185.538 abitanti capoluogo della provincia omonima. La città è famosa in Italia e nel mondo per la produzione tessile. Negli ultimi anni è stata protagonista di un notevole boom demografico e, attualmente, è la seconda città toscana (dopo Firenze) e la terza dell'Italia centrale (dopo Roma e Firenze) per numero di abitanti.

Lucca
Lucca è una città della Toscana con 81.862 abitanti (dei quali 75.545 aventi diritto al voto), capoluogo della omonima provincia.
Lucca è una delle principali città d'arte d'Italia, celebre anche di fuori dei confini nazionali soprattutto per la sua intatta cinta muraria del XV-XVII secolo, che descrive un perimetro di 4.450 m circa intorno al nucleo storico della città e ne fa una delle 4 città capoluogo di provincia in Italia ad avere una cerchia muraria intatta, con Ferrara, Grosseto, Bergamo; la stessa cerchia muraria, trasformata già a partire dalla seconda metà dell'Ottocento in piacevole passeggiata pedonale, risulta a tutt'oggi come una delle meglio conservate in Europa in quanto mai utilizzata nei secoli passati a scopo difensivo.

Firenze
Firenze è una città dell'Italia centrale con 366.488 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia e della regione Toscana, della quale è la città più grande e popolosa, nonché il principale fulcro storico, artistico ed economico-amministrativo.
È considerata il luogo d'origine del Rinascimento ed è riconosciuta in tutto il mondo come una delle culle dell'arte e dell'architettura, con i suoi numerosi edifici storici, monumenti, e ricchi musei (tra cui la Galleria degli Uffizi, la Galleria Palatina, il Bargello e i musei Palazzo Pitti).

Grosseto
Grosseto è una città della Toscana di circa 77.500 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia e centro principale della Maremma. È il capoluogo situato più a sud tra quelli della Toscana ed è, inoltre, una delle poche città italiane capoluogo di provincia (Ferrara, Bergamo, Lucca) il cui centro storico è rimasto completamente circondato dalle mura che, a loro volta, hanno mantenuto pressoché intatto il loro aspetto originario nel corso dei secoli.

Empoli
Empoli è un comune di 46.017 abitanti della provincia di Firenze.
Empoli si trova in una piana formata dall'Arno e bonificata al tempo dei Romani. Il territorio comunale, che è delimitato a Nord dall'Arno e ad Ovest dall'Elsa, diventa collinare allontanandosi da questi corsi d'acqua.

Arezzo
Arezzo è un comune di 95.229 abitanti, capoluogo della provincia di Arezzo.Il comune di Arezzo è situato alla confluenza di tre delle quattro vallate che compongono la sua provincia.
Il territorio del comune è molto ampio e vario: si passa dalla pianura che si apre sulla Val di Chiana e sull'Arno, alle colline, a Sud della città, a zone montuose, soprattutto ad Est. I comuni confinanti sono numerosi: sul lato Val di Chiana ci sono Civitella in Val di Chiana e Castiglion Fiorentino; sul lato Valdarno superiore ci sono Laterina e Castiglion Fibocchi; sul lato Casentino c'è Capolona; sul lato Val Tiberina ci sono Anghiari e Monterchi e la provincia di Perugia, in Umbria.

Montevarchi
Il comune di Montevarchi si trova nel Valdarno superiore, sulla riva sinistra dell'Arno. Il territorio comprende il fondovalle, dove si trova il capoluogo, e una parte delle colline che si trovano fra l'Arno e il Chianti senese.

Cortona
Cortona è un comune di 22.563 abitanti in provincia di Arezzo.


San Giovanni Valdarno
San Giovanni Valdarno è un comune di 17.067 abitanti della provincia di Arezzo. La struttura urbanistica del centro storico richiama l'organizzazione della città romana, con grande piazza centrale dalla quale partono i due assi principali perpendicolari tra loro, dai quali nascono le strade secondarie.

Sansepolcro
Sansepolcro è un comune in provincia di Arezzo; con i suoi 16.000 abitanti, è il centro più popoloso della Valtiberina toscana.
Vi sono nati famosi artisti e personaggi storici, come Piero della Francesca, Luca Pacioli e il beato Andrea Dotti.
Sansepolcro fa parte dell'elenco delle città decorate al Valor Militare per la Guerra di Liberazione.

Castiglion Fiorentino
Castiglion Fiorentino è un comune di 12.638 abitanti in provincia di Arezzo.La città di Castiglion Fiorentino sorge su di un colle a 342 m s.l.m., 17 km a sud-est di Arezzo.

Monte Argentario
Monte Argentario è un comune di 13.062 abitanti della provincia di Grosseto, situato a circa 45 km a sud-est del capoluogo. Il comune prende la denominazione dall'omonimo promontorio; i due centri abitati sono Porto Santo Stefano all'estremità nord-occidentale e Porto Ercole sulla sponda orientale del territorio.

Montemassi
Montemassi è un borgo medievale situato su una collina all'estremità sud-occidentale del territorio comunale di Roccastrada. Sorto come possesso della famiglia Aldobrandeschi, il luogo venne conquistato dai Senesi nella seconda metà del Duecento e, agli inizi del Trecento, divenne un centro autonomo sotto il controllo dei Pannocchieschi e dei signori di Sticciano. Successivamente, venne nuovamente assediato e conquistato dai Senesi che mantennero, però, a fatica il controllo su Montemassi fino alla metà del Cinquecento, quando entrò a far parte del Granducato di Toscana. Il borgo è sovrastato dall'imponente castello medievale; nel centro storico sono degne di nota la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo, antico edificio religioso castellano sorto in epoca medievale e ristrutturato più volte in epoche successive, e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, edificata in epoca medievale e ricostruita nel corso del Seicento. Il paese è raffigurato sotto assedio nel celeberrimo affresco di Simone Martini all'interno del Palazzo Comunale di Siena.

Itinerari e località consigliate:
L'Aquila Hotels [www.laquilahotels.it] | Turismo Roma [www.turismoroma.net] | Iseo See [www.iseosee.it]